Accountability e trasparenza occulta

Mi ci è voluta una buona dose di tempo libero per andare a spulciare la lista dei sostenitori economici di Matteo Renzi, di quelli che hanno versato denaro per la campagna elettorale. E indovina un po' cos'ho scoperto? Dopo aver fatto su e giù fra tutti i nomi dei sostenitori, mi è venuto un flash:… Continue reading Accountability e trasparenza occulta

Annunci

Quello scivolone sul merito

Bisognerà che prima o poi mi decida a scrivere un post (meglio: una serie di post) sulla meritocrazia e sul merito, in assoluto e nella scuola. Nelle more che ciò avvenga, spiegherò brevemente perché Matteo Renzi non ha chiara l'idea se abbinata al sistema scuola, soprattutto se se ne fa uno spot (l'ennesimo!) demagogico sugli… Continue reading Quello scivolone sul merito

Perché non voterò per Matteo Renzi

Matteo Renzi è un po' come la Luisona del BarSport di Stefano Benni: un dolce ben ornato, ornamentale e non digeribile. E la Leopolda allora è come il Circo Barnum! Sì perché, a ben guardare, tutto il contorno di parvenus alla corte di Matteo Renzi è una schiera di numeri due che non sono stati… Continue reading Perché non voterò per Matteo Renzi

Lavoratori superqualificati

Ignoravo il significato della parola "choosy"; quantomeno non mi era mai balenata nella mente fino a che non l'ho sentita pronunciare dal ministro Fornero durante un convegno a Nichelino sulle riforme. Di sicuro deriva dal verbo inglese to choose, in italiano scegliere: "Choosy non significa propriamente schizzinoso: riferendosi ovviamente al significato inglese, il choosy è informalmente… Continue reading Lavoratori superqualificati