Mercato di bluff e stelle cadenti

Possibile perdere la testa dietro le star estive? Alcune grandi lo fanno, forse solo per farsi pubblicità

Annunci

Possibile perdere la testa dietro le star estive? Alcune grandi lo fanno, forse solo per farsi pubblicità.

Fra luglio ed agosto si apre lo scrigno dei desideri di tutte le squadre, anche se ultimamente si assiste ad una esigenza mediatica di alcune squadre attente ai bilanci, ma anche necessariamente alla caccia di tifosi e sponsor. Per cui alla fine si vira su obiettivi di secondo ordine, di nessun appeal, di utilità zero.È il caso della Juventus, campione d’Italia per due anni consecutivi e per due anni protagonista di una campagna acquisti incentrata sul top player, salvo poi virare su personaggi di secondo piano totalmente anonimi (penso a Bendtner, Anelka, Elia, Krasic …)

Ce lo ricorda Pierluigi Panza su il Corriere:

Se non abbiamo le idee chiare, teniamoci i soldi e costruiamo un tesoretto. Potremmo rischiare di prendere giocatori che – tra ambientamento, fine carriera o infortuni – non sono più forti di Vucinic & Co. Se abbiamo idee chiare sul modulo, allora compriamo il solo attaccante che serve davvero! Altrimenti basta, vi prego!

L’idea di quest’anno è il trio Jovetic-Higuain-Tevez; la mia impressione è che alla fine quel che conta è avere Conte a fare i conti con gli uomini a disposizione. È tanto basterà.

Autore: Massimiliano De Conca

Insegnante, filologo, curioso …. penso che ci siano dei momenti in cui sia giusto presentarsi in prima persona!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...