Fine dell'Unità, fine del PD

unita-chiusura-unita-sinistra

Annunci

#FreePalestine

tumblr_n8rruzelKL1txobqgo1_400L’attenzione mediatica intorno a quanto sta succedendo a Gaza impone qualche breve riflessione, con tutta l’accortezza a non dare adito a giudizi frettolosi ed parziali.

La tragedia che vede coinvolti i popoli israeliano e palestinese certifica ancora una volta che la strada trovata al termine della seconda guerra mondiale non era la strada giusta, perché un ‘risarcimento’ ideologico a fronte di uno scampato genocidio non poteva avvenire contro le regole scritte dalla storia e da secoli di stratificazioni culturali.

Continua a leggere

Tutto bene gli esami: e allora?

aulascuolaIl comunicato stampa del MIUR ci riferisce i dati sulla maturità, con percentuali, voti e distribuzione geografica.

I risultati della #maturità2014
All’esame è stato ammesso il 95,8% dei candidati. Ha poi superato le prove il 99,2% dei ragazzi (era il 99,1% nel 2013). Oltre 3.400 maturandi hanno portato a casa una lode (0,8% del totale, erano lo 0,7% nel 2013). La maggior parte dei ‘super bravi’ ha sostenuto l’esame in Puglia (700 i 100 e lode), seguono Campania (408), Sicilia (356) e Lazio (348). Un ‘podio’ sostanzialmente invariato rispetto allo scorso anno. Diminuiscono dal 4,7% al 4,5% i 100. E dal 7,9% al 7,7% i voti fra 91-99. Aumentano, invece, le votazioni fra 71 e 80 (dal 28,4% del 2013 al 28,5% di quest’anno) e fra 81 e 90 (dal 17,9% al 18,1%). I voti più alti li portano a casa i ragazzi dei Licei: in questa tipologia di percorso si concentra l’1,5% delle lodi, il 7% dei 100, il 10,5% dei voti fra 91 e 99, il 22% dei voti fra 81 e 90. La fascia di voti fra 61 e 70 è più presente nell’istruzione tecnica e professionale, così come la sufficienza secca.

Continua a leggere

Derive fasciste nei piani alti

Nel giro di 48 ore è venuta a galla tutta la vena xenofoba che scorre nei piani alti della nostra bella società.
Il neopresidente della FIGC, Carlo Tavecchio, nel presentare il piano d’integrazione degli atleti stranieri ha auspiacto un modello come quello tedesco ed inglese che seleziona i calciatori in base alla qualità. Perché non siano portati in Italia persone che fino a qualche settimana prima “mangiavano banane”.
Il presidente del Consiglio, Matteo Renzi, presenziando all’arrivo della Costa Concordia nel porto di Genova, ha ricordato (ed auspicato) che al suo governo si lasci la possibilità di continuare a lavorare con “ordine e disciplina”