Gli amici di Renzi

“Non vorrei mettere in difficoltà Matteo dicendo agli imprenditori venite in Albania perchè non ci sono i sindacati – ha detto Edi Rama – o venite in Albania perché le tasse sono al 15 per cento. Non voglio mettere in difficoltà il mio amico, dicendo di venire qui perchè i sindacati ci sono in italia ma non in Albania”.

Annunci

Quanto sono digitali gli italiani?

internet-marketing-strategy-traffic11Sappiamo dall’ultimo rapporto Istat che nel 2014 è aumentata rispetto all’anno precedente la quota di famiglie che dispongono di un accesso ad Internet da casa e di una connessione a banda larga (rispettivamente dal 60,7% al 64% e dal 59,7% al 62,7%). Sappiamo anche che oltre la metà delle persone con almeno 3 anni di età (54,7%) utilizza il pc e oltre la metà della popolazione di 6 anni e più (57,3%) naviga su Internet. Se questo è vero allora vuol dire che il 38,3% della popolazione italiana è offline. Fanno 22 milioni di persone. Ventidue milioni che non sono nell’agenda digitale. (da Il Sole 24 ore) Continua a leggere

14 buoni propositi di Caterpillar

1) Spendere per fare cose più che per comprarle.
2) Essere più buoni. Ma senza esagerare. (Massimo Cirri)
3) Imparare a fare una cosa che da tanto vogliamo fare, tipo il babà o smettere di giudicare alla velocità della luce chiunque: “Ecco, allora se fai così sei scemo, se fai cosà stupido, invece se fai colà sei bravo”.
4) Vestirsi per farsi del bene e non del male (gli shorts senza calze dopo una certa età fanno male).
5) Impegnarsi davvero per far ridere chi ami, perché non è vero che o viene spontaneo o niente (prova ad accoglierla vestito da coniglio rosa e poi vedi).
6) Quando arriva, saper accogliere la tristezza senza cercare di evitarla mandando 24 sms con scritto “ciao”.
7) Contenere l’entusiasmo quando si fa aggressivo. (Sara Zambotti)
8) Prendere le mie decisioni prima che altri le prendano per me.
9) Evitare di guardare Facebook per riempire il vuoto che sento dentro, perché poi si rischia di mettere dei like sui gattini, su foto di uomini in mutande e sul post della zia “tesoro quando passi dalla zia?”.
10) Smettila di parlare male, in ordine:
di quelli che riempiono di emoticon i messaggi
di quelli che rispondono ahahahah ad ogni tua affermazione
di quelli che devono fare i simpatici sempre
di quelli che a tavola gridano
di quelli che postano le foto dei loro figli in continuazione
11) Continuare a parlare male di quelli che credono di sapere tutto.
12) Per le donne: non chiedere mai troppe spiegazioni sul fuorigioco nel calcio, né sulle colleghe di lavoro, né sulla revisione della macchina.
13) Per gli uomini: la mattina fare la spremuta alla moglie, e metterci anche uno spicchio di sole.
14) Limonare il più possibile anche se non si ha troppa voglia, che tanto poi viene. “Ma caro al supermercato?!” – “Zitta, appoggiati ai detersivi!”