La Juventus che verrà

In entrata sicuri per ora Mario Mandzukic, Paulo Dybala, Semi Khedira, Daniele Rugani e Simone Zaza.
Potrà bastare?

Annunci
Morata-Juventus-Wallpaper

In uscita Tevez, Llorente e forse Pirlo, tre simboli degli ultimi scudetti, della rinascita della Signora.
In entrata sicuri per ora Mario Mandzukic, Paulo Dybala, Semi Khedira, Daniele Rugani e Simone Zaza.
Potrà bastare?Non soffre certo di inerzia il mercato bianconero! Marotta sta volando un po’ in tutto il mondo e sta ricevendo emissari e presidenti di diverse squadre europee per puntellare una squadra già forte che aspira al definitivo salto di quelità.

juventus 2015/2016La recente finale di Champions ha fatto venire appetito e quindi tutti gi occhi sono puntati sui giovani top-player che possono fare la differenza già oggi!
La priorità non è tanto trattenere Paul Pogba, che se vorrà andarsene sarà difficile da tenere (offerte sopra i 100 milioni di euro non sono da rifiutare!), quanto sapere come investire in modo proficuo il tesoretto derivato dalla Champions e da altre eventuali cessioni.

Il dopo-Pirlo può essere garantito (e bene!) da Marchisio, che ha gamba e tecnica, cuore e intelligenza, in accoppiata con Semi Khedira.
La mediana con l’ “acquisto” Stefano Sturaro è fra le più forti e duttili al mondo: deve solo forse migliorare la qualità dell’inserimento e dell’ultimo passaggio.
L’attacco al momento ha tutto: forza (Mandzukic e Zaza), fantasia (Dybala), velocità (Morata). Senza dimenticare il trequartista Pereyra.

La difesa, invece, rinforzata con Rugani (centrale della Under21) deve trovare alternative valide sulle fasce, perché Evra non è un percussionista e Lichsteiner non copre sempre come dovrebbe.

Serve infine una linea verde sia per i portieri da far crescere dietro l’eterno Buffon, sia per la linea Italia.

Poi le uscite: (sicure) Tevez, De Ceglie, Matri, Pepe, Romulo, (possibili) Pirlo, Storari, Asamoah, Llorente …

Ci sono ancora più di 2 mesi di calcio mercato: non credo (e non spero) in una rivoluzione, ma in una pesante limatura.

Autore: Massimiliano De Conca

Insegnante, filologo, curioso …. penso che ci siano dei momenti in cui sia giusto presentarsi in prima persona!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...