Diritti civili: quanto pesa il ritardo italiano

Il ritardo italiano nel riconoscimento dei diritti civili ha come effetto l’accumularsi di disuguaglianze nelle opportunità e nelle condizioni economiche delle persone lgbt, tanto più inaccettabili perché trovano le loro radici in discriminazioni basate sull’identità individuale.

Annunci
diritti civili

Nel mercato del lavoro esistono ancora oggi barriere difficili da abbattere. Un esperimento su imprese di Milano e di Roma ha mostrato che un candidato gay ha il 30 per cento di probabilità in meno di essere richiamato per un colloquio dopo aver inviato un curriculum con informazioni indirette relative al suo orientamento sessuale (per esempio la partecipazione ad associazioni lgbt+).

Continua a leggere su Internazionale

Autore: Massimiliano De Conca

Insegnante, filologo, curioso …. penso che ci siano dei momenti in cui sia giusto presentarsi in prima persona!

1 thought on “Diritti civili: quanto pesa il ritardo italiano”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...