Disegnare e prendere appunti

Non per tutti prendere appunti visivi si rivelerà la soluzione giusta. Ma per quei ragazzi che hanno faticato a ricordare le lezioni dei loro professori – e per gli adulti che durante le riunioni tendono a deconcentrarsi – un po’ di ghirigori e di parole chiave potrebbero far scoprire un modo del tutto nuovo di relazionarsi con il mondo.

Annunci

Quando ero alle elementari spesso scarabocchiavo durante le lezioni. A volte questo mi dava dei problemi, perché disegnare in classe ti fa sembrare una perditempo o una che sogna a occhi aperti. Non sono mai riuscita a far capire ai miei insegnanti che quei ghirigori mi aiutavano a ricordare la lezione quasi a memoria. Ogni parte del disegno mi faceva tornare in mente cosa avevo ascoltato mentre stavo disegnando, che si trattasse di grammatica o della storia dell’inquisizione spagnola.

Facciamo un salto in avanti di trent’anni. Oggi sono una facilitatrice grafica, il che significa che quando partecipo a una riunione appendo un foglio di carta enorme sul muro e prendo appunti per tutto il gruppo. Mentre gli altri elaborano le loro strategie aziendali o si fanno venire idee per un nuovo progetto, io ascolto con attenzione e prendo appunti (con parole e disegni) che aggiungono sfumature e profondità al discorso.

La traccia visiva aiuta il gruppo a rimanere concentrato e ad affinare le idee. E ogni volta, alla fine, le persone mi dicono quanto è stato utile vedere il proprio lavoro prendere forma su carta in tempo reale.

 

 

Articolo comparso su Internazionale (Traduzione di Federico Ferrone)

Questo articolo è uscito su Quartz.

La visualizzazione è stata realizzata da Housatonic, uno studio che lavora con realtà nazionali e internazionali nell’organizzazione di eventi collaborativi per la risoluzione di problemi complessi.

This article was originally published in Quartz. Click here to view the original. © 2016. All rights reserved. Distributed by Tribune Content Agency.

Autore: Massimiliano De Conca

Insegnante, filologo, curioso …. penso che ci siano dei momenti in cui sia giusto presentarsi in prima persona!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...